Archivio tag: Mediazione

“L’entrata in mediazione” comporta il pagamento delle indennità così come indicate nello scaglione di riferimento. Grava soprattutto sull’avvocato l’obbligo informativo sull’istituto della mediazione.

Allorché entrambe le parti opponenti hanno sottoscritto la dichiarazione definita “verbale di proseguimento” la mediazione deve essere pagata.

La presunta violazione dell’obbligo informativo da parte del mediatore non rileva quale motivo d’opposizione atteso che l’art.4 comma 3 D.Lgs.n.28/10 ha instituito l’obbligo a carico del difensore che, al conferimento dell’incarico, è tenuto ad informare i propri clienti sull’istituto. Continua a leggere

Praticanti Avvocati: la partecipazione agli incontri di mediazione è equiparata alla partecipazione alle udienze in sede giurisdizionale

Per il Consiglio Nazionale Forense la partecipazione alla mediazione del praticante è  equiparata alla partecipazione alle udienze in sede giurisdizionale e dunque computata nel numero delle udienze cui il praticante deve assistere ai sensi dell’art. 8, comma 4 del DM 70/2016. La partecipazione agli incontri, a condizione che la mediazione sia stata effettivamente svolta (ad esclusione quindi del primo incontro), va riportata sul libretto del praticante. Continua a leggere

Il Giudice formula la sua proposta e manda in mediazione.Primo provvedimento che inaugura il nuovo modello di gestione del contenzioso – ASR (Alternative Sentence Resolution)

Il  Tribunale di Roma con Ordinanza 19/10/2017  inaugura il nuovo modello di gestione del contenzioso – ASR (Alternative Sentence  Resolution.

Di seguito quanto postato dal Dott. Cons. Massimo Moriconi su Facebook : Non solo sentenze, mediazione e dintorni. Continua a leggere

Mediazione: Nuova risoluzione del Parlamento Europeo per il rafforzamento della mediazione civile e commerciale.

Il Parlamento europeo  con la risoluzione 12 settembre 2017  invita gli Stati membri a “…profondere maggiori sforzi per incoraggiare il ricorso alla mediazione nelle controversie civili e commerciali, anche attraverso opportune campagne di informazione che forniscano ai cittadini e alle persone giuridiche informazioni adeguate e complete sulla validità della procedura e sui suoi vantaggi in termini di economicità dei tempi e delle spese, nonché per assicurare una migliore cooperazione tra i professionisti della giustizia a tal fine; sottolinea al riguardo la necessità di uno scambio di migliori pratiche nelle varie giurisdizioni nazionali, sostenuto da misure adeguate a livello di Unione, al fine di aumentare la consapevolezza dell’utilità della mediazione.

Inoltre, invita la Commissione : Continua a leggere